suoni del silenzio logo

sponsor NelBelSalento.it

sponsor NelBelSalento.it

  • Home

ARABIA SAUDITA, TORNA A CASA DOPO 1.001 GIORNI DI CARCERE LOUJAIN AL-HATHLOUL

188010 loujain al hathloulweb

Loujain al-Hathloul, la coraggiosa attivista per i diritti delle donne dell’Arabia Saudita, è libera dopo 1.001 giorni di detenzione crudele e immotivata, tra isolamento, violenza sessuale, scioperi della fame e, alla fine, una condanna a oltre cinque anni che  tra sconto di pena e sottrazione dei due anni e mezzo già trascorsi in prigione  ha portato alla sua scarcerazione. Loujain era stata arrestata nel maggio 2018 e accusata di reati inesistenti  come lo spionaggio e la cospirazione contro il regno saudita  solo per aver rivendicato al movimento per i diritti delle donne il successo delle campagne contro la discriminazione di genere.

Leggi tutto

Stampa

KAMALA HARRIS: LA PRIMA DONNA VICEPRESIDENTE DEGLI STATI UNITI DELLA STORIA.

kamala harris suoni del silenzio

Kamala Harris è la prima donna (nera e asiatica) a ricoprire il ruolo di vicepresidente degli Stati Uniti d'America grazie alle presidenziali 2020 appena concluse. Si dovrà attendere ancora giorni, probabilmente più del dovuto , prima che Trump conceda la vittoria a Joe Biden. Con 273 grandi elettori, il candidato del partito democratico è diventato il 46esimo presidente degli Stati Uniti d’America.

Leggi tutto

Stampa

Spose bambine, doccia fredda per Maira. L'Alta Corte convalida il matrimonio della piccola pakistana...

sposa bambina suoni del silenzio

Pakistan. Spose bambine, doccia fredda per Maira. L'Alta Corte convalida il matrimonio della piccola pakistana... La piccola quattordicenne rapita lo scorso aprile e costretta a sposare il suo aguzzino; nei giorni scorsi il Tribunale di Lahore aveva disposto l'allontanamento della giovane. Ora cambia tutto...

Nuovo stop dopo le prime  aperture della giustizia pakistana contro il fenomeno delle spose-bambine, adolescenti rapite e costrette al matrimonio.

Leggi tutto

Stampa

Tunisia, il naufragio silenzioso di 56 giovani: cadaveri ripescati in mare. “I genitori...è uno strazio”

tunisia suoni del silenzio

Tunisia, il naufragio silenzioso di 56 giovani: cadaveri ripescati in mare. “I genitori...è uno strazio”

Più di sessanta morti lo scorso  giugno, quasi altrettanti pochi giorni fa. Le vittime, tutti ragazzi, erano tunisini. Scappavano dalla miseria del loro Paese. Un soccorritore: "Decine di corpi galleggiavano. Le famiglie accusano lo Stato tunisino per avere costretto i loro figli, a tentare la sorte e rischiare la vita"
L’ennesimo naufragio al largo delle coste tunisine stavolta è costato la vita a 56 persone. Una tragedia-fotocopia rispetto a quanto accaduto quaranta giorni prima, il 15 giugno, quando un peschereccio che  trasportava migranti era colato a picco.

Leggi tutto

Stampa

SGARBI CONTRO LA SINDACA RAGGI: "PRIMA DI ESSERE ELETTA FACEVA LA CAMERIERA". LA RISPOSTA :"LAVORO PIU' CHE DIGNITOSO, VERGOGNATI".

virginia raggi
Botta e risposta tra Vittorio Sgarbi durante la presentazione dei candidati della sua lista  per le elezioni di Roma, e la sindaca Raggi. Di Maio: "Sorprende come una persona di cultura riesca ad essere così volgare e offensiva"
 E' ancora una volta polemica sulle parole dette da  Vittorio Sgarbi a Roma durante la presentazione dei candidati presidenti dei 15 Municipi della Capitale, che correranno sotto il simbolo ‘Rinascimento-Sgarbi sindaco di Roma’. Sgarbi, infatti, nel corso dell’evento ha attaccato la sindaca in carica Virginia Raggi dicendo: “Secondo me prima di fare il sindaco era una cameriera nell’ufficio di avvocati”.  Una frase che ha innescato immediatamente diverse reazioni e che ha anche portato ad un botta e risposta con Virginia Raggi.

Leggi tutto

Stampa