suoni del silenzio logo

sponsor NelBelSalento.it

sponsor NelBelSalento.it

  • Home

PUGLIA 2020 INTERVISTA AL CANDIDATO PRESIDENTE NICOLA CESARIA

nicola suoniNicola Cesaria candidato presidente alla Regione Puglia nella lista "Lavoro, Ambiente,Costituzione" benvenuto su suonidelsilenzio.it ....Come nasce e cosa la spinge a metterci la faccia e il cuore in questa corsa politica? Abbiamo valutato, io insieme agli altri compartecipi a questa iniziativa, che fosse necessario lavorare per costruire un soggetto politico che rappresentasse gli sfruttati, siano essi i lavoratori, nelle diverse accezioni, sia la natura stessa, e per questo abbiamo ritenuto necessario presentare questa proposta agli elettori.

Leggi tutto

Stampa

L'ITALIA HA BISOGNO DI CULTURA NON DI SCIACALLI...

azzolina suoni del silenzio

IL MINISTRO AZZOLINA ASSUME OLTRE 85.000 INSEGNANTI E 11.000 PERSONALE ATA...POI BACCHETTA SALVINI "SAREBBE BELLO VEDERLO STUDIARE", MA IL LEADER DELLE FAKE NEWS ITALIANE VUOLE UN POPOLO IGNORANTE PER I PROPRI CONSENSI...QUADRA TUTTO!

E' stato firmato  il Protocollo per garantire l'avvio dell'anno scolastico a settembre. A porre le firme le due parti in causa: il ministero dell'Istruzione e le organizzazioni sindacali.

Leggi tutto

Stampa

PIETRO FILOMENO RICORDA ...ALESSANDRO LEOGRANDE

LEOGRANDE Copia

Oggi cade il terzo anniversario della morte di Alessandro Leogrande, il giovane giornalista e scrittore tarantino. Tra i migliori, se non il migliore, della sua generazione. Ha lasciato dietro di sé un grande rimpianto. Scrissi a caldo un ritratto della sua figura, uscito su “lagazzettadellapuglia.it, n. 9-12, settembre/dicembre 2017, p. 10. Qui lo ripubblico per ricordarlo a chi lo conosceva e per farlo conoscere a chi ancora purtroppo lo ignora.

Leggi tutto

Stampa

CATTIVO GIORNALISMO O GIORNALISMO CATTIVO? L'ARTE DI CREARE LA NOTIZIA QUANDO NON C'E'

libero 2020 11 23 5fbb4266b3410"Libero" del 23 novembre 2020 ha intervistato il professore Luciano Gattinoni, anestesista e rianimatore che insegna all'Università di Gottinga (Germania). Su questa intervista (ben 18 domande, pp. 1 e 3) il giornale ha aperto la prima pagina con tutti i fuochi d'artificio dell'armamentario giornalistico (come si vede dalla foto acclusa). Articolista: Alessandro Gonzato. Occhiello: "Spietata diagnosi di un luminare". Titolo: "Da noi il Covid uccide di più perché non investiamo in cure".

Leggi tutto

Stampa

LA CATTIVA COSCIENZA DI CERTA STAMPA ITALIANA

collage suoni

Che certa stampa italiana facesse cadere le braccia non è un mistero. Ma pensavamo che ci fosse un limite a tutto. Invece, no. Ultimo esempio: l’esito delle elezioni in Usa. Iniziamo con l’’editoriale di Massimo Giannini, direttore de “La Stampa”, intitolato nientemeno “Il 25 aprile dell’America e del mondo” (8 novembre 2020). Sì, l’enfasi è troppa: ma corrisponde tutta al contenuto dell’articolo. «Per quanto sofferta e contrastata, la vittoria di Biden – scrive - cambia il corso della Storia.

Leggi tutto

Stampa